...vedo orizzonti infiniti...

...vedo orizzonti infiniti...

The Timeline of Sara Valeri

38 Years - 6 Months

  • I miei nonni paterni


  • Dovevo ancora arrivare :)


  • Il primo viaggetto :)


  • Ricordi di famiglia...


  • 1 anno


  • Abbracci <3


  • Il primo ricordo!


  • La mia prima squadra di pattinaggio


  • Tale padre tale figlia!


  • Le gare da cucciola


  • Le nozze d'oro dei miei nonni <3


  • Primo giorno di scuola


  • Recita alle elementari


  • Foto di classe prima media


  • Sorelle <3


  • Campionati italiani pattinaggio: 4° classificata


  • Compleanno con le amiche


  • Finalmente Dottore!!!


  • La mia laurea


  • Consegna del Diploma di Laurea


  • Le ultime gare :(


  • Ibiza...la scoperta!!


  • Ibiza...la decisione


  • La prima volta in moto :)


  • Il nostro primo viaggio


  • Vacanza a Maiorca


  • Venezia <3 :)


  • E' arrivata Futura!


  • Ritorno a Ibiza...stavolta in due!


  • Assisi


  • Con la mia motina <3


  • Un compleanno speciale!


  • Mi sono iscritto a Wollol


  • Aerovederci Baby! Concerto Aerosmith...Dream on!!!


  • Modena Park di Vasco Rossi..."qui si fa la storia!"


  • Ricordi d'autunno...


  • Il Requiem di Mozart


Today

19 November

Sara ValeriAll

Abbazia Di Fiastra Monaci Cistercensi, Tolentino, MC, Italia

Il Requiem di Mozart

Ascoltare il Requiem di Mozart nell'Abbazia di Fiastra: queste sono le cose belle da fare.
Emozioni...
#primavolta

1 July

Sara ValeriAll

Modena Park Parco Ferrari, Via Alessandro Argiolas, Modena, MO, Italia

Modena Park di Vasco Rossi..."qui si fa la storia!"

E' stata mia sorella Simona Valeri a trasmettermi il gene del Blasco nei lontani anni '80, lei poco più che adolescente ed io solamente una bambina. Condividevamo la cameretta, tappezzata di suoi poster, ed io cantavo già tutte le sue canzoni a memoria mentre giocavo con le Barbie...non ne capivo il significato ancora, ma mi piacevano e basta; crescendo e capendoti, #vasco , non potevi che diventare il migliore per me, l'unico! Gli altri concerti del Blasco che ho vissuto in questi 30 anni sono stati solo dei piccoli assaggi a quello che sarebbe stato #ModenaPark, la grandiosa festa per i 40 anni di carriera, "l'evento epocale, il concerto che non finirà mai...benvenuti nel record mondiale!" e così è stato, 3 ore e mezza di magia, di puro amore, 220mila fortunati presenti paganti (più circa 6 milioni di spettatori tra tv, cinema e maxi schermi) "quello che si prova non si può spiegare qui", "è stato splendido, è stato splendido, è stato splendido!!!"...unico, irripetibile, intimo e indimenticabile! E quella frase a far esplodere le mie emozioni ad un passo dal lancio di #wollol : "Stiamo festeggiando l'inesorabile passare del tempo, e quando il tempo sarà finito, di tutto rimarrà soltanto il #ricordo...Cerchiamo di vivere una vita con la volontà di lasciare un ricordo bello, unico e irripetibile, come questa sera al Modena Park!!!" B R I V I D I ! ! ! ...e quel saluto "Ce la farete tutti!!"...❤️ non credo alle coincidenze ❤️ ... #concerto

23 June

Sara ValeriAll

Firenze Rocks, Viale del Visarno, Firenze, FI, Italia

Aerovederci Baby! Concerto Aerosmith...Dream on!!!

Io e Georges V. Balthazar ci siamo concessi una piccola pausa in questi giorni frenetici, non potevamo mancare all'ultimo (così dicono 😉 ) #concerto degli #Aerosmith in Italia! Firenze,38 gradi, 50mila persone, bravi i Deaf Havana e i Placebo a scaldare il palco, ma poi arriva lui e lo incendia: Steven Tyler, 69 anni...il "fottuto arcobaleno"!!!Rock on, Dream on!

19 May

Sara ValeriAll

Signore te ne ringrazi, Montecosaro, MC, Italia

Un compleanno speciale!

La felicità di un #compleanno speciale che non dimenticherò con Georges V. Balthazar ! Non regali materiali, ma momenti da ricordare...E poi sono arrivati anche i regali 😃

13 May

Sara ValeriAll

Montecosaro, MC, Italia

Con la mia motina <3

Una delle poche uscite in #moto di quest'anno...ogni volta è sempre una grande emozione!

2017Start

End2016

23 August

Sara ValeriAll

Assisi, PG, Italia

Assisi

Come spesso accade, si viaggia in posti lontani e non si conoscono le bellezze vicine...e scopri la meraviglia di Assisi proprio qualche ora prima del terremoto del 24 agosto 2016. #viaggi #famiglia

2016Start

End2015

2015Start

End2014

21 June

Sara ValeriAll

Macerata, Italia

E' arrivata Futura!

Quando ti ho raccolta per strada avevi solo poche settimane di vita, un mucchietto d'ossa, pulci e altre cosacce...Ti eri addormentata in mezzo alla strada sotto la pioggia, non riuscivi a vedere, avevi le palpebre appiccicate..Ti ho portato a casa per cercare di salvarti e, una volta guarita, ti avrei trovato una famiglia che ti avrebbe adottata, pensavo; ho fatto di tutto per aiutarti a vivere, ma le probabilità erano bassissime, tanto che non ti avevo dato nemmeno un nome..eri così piccola che entravi in una mano, non mangiavi, non avevi la forza neanche di deglutire l'acqua che ti davo e non riuscivi neanche a stare in piedi o seduta...Ti ho curata al meglio che potessi fare, ti ho dedicato tutto il mio tempo di giorno e di notte e ti ho dato tutto il mio amore...Poi una notte stavi proprio sul punto di andartene, ma io non ho mollato: e mentre cercavo di tenerti in vita, hai deciso di restare con me, hai iniziato a fare le fusa ed hai ripreso pian piano a vivere...con una nuova mamma stavolta, me! ❤️ (Questa è la prima foto che ho di te e già stavi bene, prima non ne ho fatte per scaramanzia...non si direbbe, ma ti avevo anche ripulita più volte) ❤️ #futura

2014Start

End2013

10 September

Sara ValeriAll

Maiorca, Baleari, Spagna

Vacanza a Maiorca

Della settimana a Maiorca non ricordo il mare, le spiagge, la cattedrale, i paesi...se penso a quella vacanza mi viene subito in mente quel piccolo localino deserto, trovato per caso, ricavato nel cortile interno di un ostello di chissà quale paese...il panino, la sangria, il profumo delle erbe aromatiche, le piante, il cinguettìo degli uccellini...in quell'ora il tempo si è fermato ❤️ Sono i momenti semplici ed inaspettati che si incollano alla memoria ❤️ Georges V. Balthazar #viaggi

19 May

Sara ValeriAll

CretaGrecia

Il nostro primo viaggio

Era la prima estate che passavamo insieme io e Georges V. Balthazar e, vista la passione per i #viaggi e per il mare che ci accomuna, al primo caldo, nei giorni a cavallo del mio #compleanno, siamo partiti per Creta. E' stato tutto così bello e perfetto che quella estate abbiamo fatto addirittura tre vacanze!
Questo viaggio, il nostro primo viaggio insieme, ci ha regalato ricordi indimenticabili: il noleggio rocambolesco della macchina, l'accoglienza di George in ostello, il cuoco del ristorante che veniva a prenderci in macchina, l'avventura per arrivare a Balos, il localino dell'origano, le mangiate di souvlaki tzaziki, Elaphonissis (Elephantopulos per noi 😃 ), la sfida col go-kart, il ristorante senza tetto....❤️ e quel momento nel locale a Chania ❤️

28 April

Sara ValeriAll

Macerata, MC, Italia

La prima volta in moto :)

Quel giorno in cui Georges V. Balthazar tirò fuori dal garage la sua #aprilia e mi disse di provare a fare un giretto sul parcheggio sotto casa (per questo ero senza casco...)
Dopo qualche momento di esitazione partii e non volevo più fermarmi. Le due ruote erano un ricordo lontanissimo per me, mio padre a 14 anni aveva esaudito il mio sogno di avere una Aprilia Red Rose, rossa, bellissima, che purtroppo guidai pochissimo perchè mamma aveva paura che mi allontanassi dal quartiere... Oltretutto, dopo la mia Red Rose questa era la motina che più mi piaceva quando andavo al liceo e ce ne erano poche in giro, erano gli anni del boom degli scooter che proprio non amavo... Scoprire che Georges aveva proprio quella moto lì è stata più che una semplice coincidenza, direi più un'altra affinità...
Da quel giorno iniziai seriamente a pensare di comprarmi una #moto, ma passò del tempo prima che questa idea divenne realtà. Intanto facevo la zavorrina e col passare del tempo iniziai ad attrezzarmi comprando giubbetto, casco, guanti, pantaloni, scarpe ecc...
Certe passioni possono nascere in pochi minuti di adrenalina 😃

2013Start

End2010

7 April

Sara ValeriAll

Piediripa, MC, Italia

Ibiza...la decisione

Il giorno che ho deciso di trasferirmi ad #Ibiza è stato uno dei momenti più influenti della mia vita. L'avevo scoperta solo un anno prima, grazie ad una vacanza, anzi...LA vacanza!
Quando scopri il tuo posto nel mondo lo riconosci subito; al termine di quel viaggio partii con una promessa, che sarei tornata!
Avevo incontrato tanti ragazzi/e che lavoravano in spiaggia e per me, che lavoravo invece in uno studio, fu una folgorazione...lasciare le quattro mura, il camice e gli zoccoli per mare, costume e infradito; se quei ragazzi lo stavano facendo, avrei potuto farlo anche io.
Così, dopo aver passato l'intero inverno a pensare alla sensazione di libertà che provavo su quell'isola, paragonato al senso di insoddisfazione che mi circondava, la sera del 4 aprile 2010 andai a controllare i prezzi dei voli, così, giusto per dare un'occhiatina...Trovai un volo per maggio a 29 euro e non ci pensai molto ad acquistarlo; se non fossi partita, avrei buttato solo qualche decina di euro pensavo. E invece, dal momento in cui feci click per prenotare il volo, la decisione era presa!
Ricordo che dall'adrenalina scaturita da quel momento, non dormii per tre giorni!! L'indomani a colazione lo dissi subito ai miei, che erano un po' preparati visto che parlavo spesso di questa idea, ma non si aspettavano che lo facessi davvero; erano perplessi, lasciare un lavoro da medico per fare chissà cosa, partire da sola senza avere nemmeno un contatto, con pochi soldi e dover trovare casa, lavoro, amici ecc. Lo comunicai subito anche al lavoro, tra lo stupore e l'invidia (in senso buono) di tutti. Alcune persone mi hanno detto "Ci vuole coraggio a partire così, a 30 anni, da sola e lasciare tutto", ma continuo a pensare che avrei dovuto avere più coraggio per rimanere.
Il pattinaggio lo avevo già lasciato e non avevo altri impedimenti come fidanzato, macchina o mutuo da pagare, o un lavoro che mi soddisfacesse...Questa esperienza non mi avrebbe tolto niente, anzi ne sarei solo potuta uscire più forte!
Per la lingua acquistai un corso su cd in libreria e in un mese imparai quanto bastava. Dal mio punto di vista avevo anche i soldi necessari, avevo risparmiato per tutto l'inverno e non avevo mai avuto tanto denaro come in quel momento; avrei potuto pagarmi una camera d'hotel per i primi giorni e poi affittarmi una casa e trovare un lavoretto per mantenermi...Avevo pianificato tutto e mi sembrava fattibile...
Questa decisione mi ha portato a vivere i sei mesi più belli, liberi, emozionanti, divertenti, incredibili ed indimenticabili della mia vita e, se tornassi indietro nel Tempo, rifarei questa stessa scelta altri milioni di volte!
Da lì a una quarantina di giorni sarei finalmente partita, da sola, con i miei sogni, con in mano una valigia ed un biglietto di sola andata...ed in tasca una fortuna: 1000 euro!! ❤️

2010Start

End2009

28 July

Sara ValeriAll

Ibiza, Baleari, Spagna

Ibiza...la scoperta!!

Dopo quasi 20 anni di lontananza, nonostante abitavamo a poche centinaia di metri di distanza, ho ritrovato l'amica del cuore delle elementari Egle Asciutti e ho fatto con lei la vacanza della vita a #Ibiza !!
Durante quel viaggio e soprattutto al ritorno, sono cambiate molte cose per me, ho rimesso in discussione la mia vita, il lavoro, tutto.
Avevo finalmente trovato la mia "isola che non c'è", l'isola della libertà! ❤️
#viaggi

12 June

Sara ValeriAll

Siena, SI, Italia

Le ultime gare :(

Il #pattinaggio è stato per più di 20 anni il centro della mia vita. In quel momento non ero consapevole che quelli sarebbero stati i miei ultimi Campionati Italiani e una delle mie ultime gare...di lì a qualche giorno invece, avrei appeso i miei amati #pattini al chiodo...certe "scelte" a volte sono inevitabili 😒

2009Start

End2006

30 September

Sara ValeriAll

Camerino, MC, Italia

Consegna del Diploma di Laurea

Quanta fatica per quel pezzo di carta...
#scuola

9 March

Sara ValeriAll

MatelicaMC, Italia

La mia laurea

Quando porti a termine qualcosa di così lungo ed impegnativo come è stato il percorso per arrivare a questo giorno, cioè il giorno della discussione della mia tesi di laurea in Medicina Veterinaria, non può che essere una gran bella soddisfazione/liberazione. Anni di lezioni, studi, esami, chili di libri, montagne di fotocopie e chilometri di appunti; la laurea da lontano miraggio era finalmente diventata realtà. #scuola

2006Start

End2003

19 May

Sara ValeriAll

Tolentino, MC, Italia

Compleanno con le amiche

A 24 anni mi ero tagliata un ciuffetto di capelli sulla testa...avevo l'antenna 😀

2003Start

End1992

13 June

Sara ValeriAll

Sassari, SS, Italia

Campionati italiani pattinaggio: 4° classificata

Quell'anno ai campionati italiani di #pattinaggio su pista feci il miglior risultato di sempre: quarta classificata nella cronometro, medaglia di legno e tanto amaro in bocca. Dalla qualificazione alla finale avevo recuperato molte posizioni, ma non bastarono e per un soffio (non ricordo se pochi centesimi o addirittura millesimi) non feci podio, che era il mio sogno. Mi aspettavo comunque di partecipare alle premiazioni dato che spesso, soprattutto nelle categorie dei più giovani, venivano premiati i primi 5 classificati...da quella volta invece solo i primi tre e ci rimasi un po' malino, sarebbe stato bello essere lì ad ascoltare l'inno italiano, invece dovetti seguire le premiazioni dalle tribune 😒
Avrei potuto fare altri buoni risultati nelle altre gare, invece arrivò anche la febbre che, una volta tornata a casa, scoprii essere dovuta agli orecchioni (che tra l'altro già avevo avuto anni prima e dicono che si possano contrarre una sola volta: come al solito sono l'eccezione che conferma la regola!). Insomma, la fortuna non fu dalla mia parte.
Fu comunque una bella esperienza, la trasferta della squadra in Sardegna, aver preso l'aereo per la prima volta (non era così comune all'epoca, non esistevano le compagnie low cost e i voli erano cari): sull'aereo ci comportammo come i bambini sulle montagne russe, urlando ad ogni decollo, atterraggio e ogni minimo movimento dell'aeroplano, mentre molti genitori (anche per loro prima volta volando) erano impietriti per la paura. Avevamo avuto anche il tempo di fare un giretto ad Alghero e il paesaggio della Sardegna mi colpì per la sua diversità dal resto dell'Italia.
Dopo quel campionato tentai sempre di migliorare quel risultato scomodo...maledetta medaglia di legno!

16 April

Sorelle <3

Ho sempre avuto una sorta di amore/odio per le fototessere, mi piacciono un sacco, ma vengo sempre male...Negli anni passati, poi, non c'era modo di vedere l'anteprima e ricordo che aspettavo con ansia che finissero di asciugarsi per scoprirne il risultato. Ogni volta che dovevo farne, c'era sempre mia #sorella Simona Valeri che, per togliermi quell'espressione seria che facevo davanti all'obiettivo, infilava la mano da dietro la tendina per farmi il solletico...ed io puntualmente uscivo con una risata trattenuta 😃.
Ho ritrovato questa, che penso sia l'unica fototessera che abbiamo insieme e la adoro!! Le nostre facce dicono tutto della complicità che abbiamo sempre avuto ❤️ Non ricordo il momento in cui l'abbiamo fatta, dove e perchè, se era un giorno speciale oppure no, e mi chiedo che fine hanno fatto le altre tre....dall'espressione di questa, che è la prima della serie, posso immaginare le ultime... 😀 😀 😀

1992Start

End1991

1991Start

End1987

23 October

Sara ValeriAll

Scuola Elementare S. Pertini, Via Tagliamento, Piediripa, MC, Italia

Recita alle elementari

I cinque anni delle elementari sono stati sicuramente gli anni di #scuola più belli per me, dei quali ho più ricordi...gran parte del merito va alla mia maestra Adriana Piccirilli Sandroni che mi faceva amare ed apprezzare ogni cosa nuova che insegnava...erano ancora i tempi di una maestra unica per classe che ci accompagnava per ben cinque anni negli anni più importanti dell'apprendimento. Ricordo che in pochi mesi completavamo il programma annuale e dedicavamo il resto del tempo alla musica, all'arte, ai concorsi, alle prove di recitazione...in questa foto ad esempio avevamo appena terminato la nostra recita in dialetto maceratese, di cui avevamo inventato e scritto l'intera storia, nonchè preparato la scenografia e ballato il saltarello, il tradizionale ballo maceratese...per questo indossavamo "i vestiti della domenica" come ai tempi dei nostri nonni..le femminucce tutte con la gonna sotto al ginocchio, calze bianche e scarpette di cuoio. Ma quale sono io? facile, l'unica bionda! 😃

1987Start

End1985

16 September

Sara ValeriAll

Piediripa, MC, Italia

Primo giorno di scuola

Forse non si tratta proprio della foto del primo giorno di #scuola, ma a quei tempi non si scattavano foto ad ogni occasione come oggi; molto più probabilmente (vista anche la borsa che non era la solita che usavo per andare a scuola) era la prima volta che andavamo in gita scolastica...i viaggi sono sempre stati importanti per noi. 😃
Comunque, del primo giorno di scuola ricordo che non volevo andarci perchè non sapevo scrivere; poi mi convinsero che ci andavo proprio per imparare 😀.
Ricordo di essermi affacciata all'aula accompagnata da mamma e di vedere già altre/i bambine/i sedute/i, non sapevo cosa spettarmi, ma tutto filò liscio per me, trovai subito quella che sarebbe diventata la mia amichetta del cuore. Per i maschietti fu un po' più traumatico, ne ricordo diversi che piangevano perchè non volevano lasciare la loro mamma 😃.
Avevo la fortuna di andare a scuola a piedi, tanto era vicina, e durante la lezione riuscivo anche a intravedere dalla finestra dell'aula mamma che faceva le pulizie in casa.
L'uniforme da scuola era uguale per tutti in classe: grembiulino blu obbligatorio (anche se crescendo non volevo più metterlo, già i primi segnali di ribellione 😃 ), nome ricamato sul cuore, papillon rosa e colletto rigorosamente fatto a mano da mamma (non tutte avevano questo privilegio 😀).
...E ancora non potevo immaginare quanti altri anni avrei passato sui libri...

1985Start

End1984

16 September

Sara ValeriAll

Piediripa, Castelraimondo

Le nozze d'oro dei miei nonni <3

Pur avendo avuto solo 5 anni, le nozze d'oro dei miei #nonni hanno rappresentato un evento per me, sia perchè abitavamo tutti nella stessa casa e quindi erano come dei secondi genitori, sia perchè #nonnaluce amava così tanto le feste che non smetteva mai di parlarne. La cosa che ricordo meglio di quel giorno è la macchina d'epoca con la quale andarono in chiesa, addobbata con i fiocchi dorati; era la prima volta che vedevo una macchina del genere e ne rimasi colpita, mi sembrava così antica... oggi mi fa molta più impressione rivedere le altre macchine che sono sullo sfondo, molto molto vintage 😃
Come pure mi sembrava "normale" festeggiare 50 anni di matrimonio, oggi non lo è affatto! ❤️ Simona Valeri Morris Petinari

1984Start

End1983

4 September

Sara ValeriAll

Gualdo Tadino, PG, Italia

Le gare da cucciola

Fare le gare nella categoria dei cuccioli non mi piaceva, non vedevo l'ora di crescere per poter fare le gare "vere", non c'erano delle regole, ogni volta cambiava qualcosa, spesso facevano addirittura gareggiare le femmine con i maschi; quindi facevo sempre un po' di storie prima di partire...Una volta partita, però, cambiava tutto: mi piaceva, tanto, e riuscivo sempre ad arrivare tra le prime. E poi io avevo l'arma segreta: Simona Valeri che faceva il giro con me e mi incitava! (si vede sul lato sinistro nella foto)
Io sono il pulcino al centro con la maglia rossa: che grinta! 😃 #pattinaggio

1983Start

End1982

13 June

Sara ValeriAll

Marche, Italia

Tale padre tale figlia!

La passione per la guida, la velocità e la competizione non potevano che venire da lui Antino Valeri . A tre anni ero troppo piccola per poter apprezzare le gare coi go-kart, da bambina mi davano fastidio i rumori forti, ma quell'odore di miscela...ancora me lo ricordo! Ogni volta che risento un odore simile la mente va indietro di una trentina d'anni!
Col go-kart caricato nel furgone, ricordo che mi sedevo alla guida e facevo finta di pilotare ed ero felicissima! Casa era piena di trofei (molti li abbiamo buttati per problemi di spazio, altri tenuti come posacenere o portavasi 😃 ). Purtroppo i mezzi erano pochi, niente sponsor e doveva autofinanziarsi tutto...nonostante ciò era il più forte! Dopo qualche anno stop col go-kart per seguire me e Simona Valeri col pattinaggio e diventare allenatore, il #mister ...anche stavolta il migliore!!
Chissà dove saresti arrivato con più possibilità...

23 May

Sara ValeriAll

Macerata - Via SpalatoMacerata, MC, Italia

La mia prima squadra di pattinaggio

Ho iniziato a praticare il pattinaggio da piccolissima, mia sorella Simona Valeri si era fatta regalare dei pattini per la comunione è si era fatta iscrivere alla squadra di Macerata, la Roller Club 81, ed io non potevo che seguirla..Così è cominciata la mia storia con il #pattinaggio e con lo sport ed ho iniziato a far parte di un nuovo gruppo al di fuori della mia famiglia; le squadre di pattinaggio di cui ho fatto parte negli anni a venire sono state come una seconda famiglia, con mio padre Antino Valeri il #mister ad allenarci sembravamo tutti come fratelli e sorelle...tanti momenti condivisi, gli allenamenti, le gare, gioie e dolori, fatiche e soddisfazioni, cadere e rialzarsi insieme...Fiera di aver dedicato gran parte del mio tempo allo sport e in particolare al pattinaggio e di essere cresciuta con esso...poche altre cose ti fanno vivere certe emozioni e ti fanno imparare sulla tua pelle che solo con l'impegno si ottengono risultati! (P.s. Chi sono?come al solito l'unica bionda). Barbara Pantanetti anche qui ci sei 😃 😃

23 May

Sara ValeriAll

Macerata - Via Spalato, Macerata, MC, Italia

Il primo ricordo!

Se dovessi scegliere una foto per iniziare a raccontare la mia Storia, sarebbe senz'altro questa: il mio #primoricordo . Era la mia prima gara di #pattinaggio , che la Roller Club 81 Macerata aveva organizzato per la festa dell'Ascenzione alla pista di Via Spalato. Forse era addirittura la prima volta che mettevo un paio di #pattini ai piedi; erano pattini comodi quelli lì, non dovevo nemmeno togliere le scarpe per indossarli, bastava allacciare le cinghiette sopra ad esse. In realtà riuscivo a malapena a starci in piedi ed a fare qualche passo, ma quanti bastarono (più un piccolo aiutino di babbo 😉 ) per vincere l'ambita coppa, la prima, che ovviamente conservo ancora con tanto orgoglio. Devo dire che il tempo non le ha reso giustizia però: mi sembrava la coppa più grande del mondo quel giorno, un vero trofeo, ed io un'eroina ad averla conquistata...oggi è minuscola! 😀 (sarà stato il sacchetto di caramelle contenuto che la faceva apparire ai miei occhi così grande e preziosa?! 😀 ) Un'altra cosa di quel giorno che ricordo bene e ringrazio il fotografo per aver prontamente immortalato quell'attimo (rivelatore già di un certo caratterino... 😃 ), è che, al momento della premiazione, non feci molto caso alle formalità, strette di mano, baci e abbracci ed altri convenevoli, ma andai dritta all'obiettivo ed allungai il braccio per afferrare ciò che più volevo: la coppa! Effettivamente l'adulta che sono diventata non è molto diversa dalla bambina che ero! 😃 Col senno di poi e col carattere competitivo che mi ritrovo, non è un caso che il mio primo ricordo sia proprio una competizione: prima di quel momento il nulla, ma da quel giorno, dopo qualche istante dal via, è come se nel bel mezzo della gara si fosse attivato il pulsante REC e, da lì, avessi iniziato a registrare pezzi di vita nella mia memoria, #ricordi troppo preziosi da perdere e che voglio quindi raccontare e tramandare su #wollol . Da quel momento in poi, una vita passata tra allenamenti, gare, le trasferte in camper, la mia famiglia, i compagni di squadra, gli amici, i sacrifici , le soddisfazioni e le amarezze, tante vittorie e alcune sconfitte (mi piace ricordarle con questa proporzione... 😉 😀 ) e, soprattutto, tanti ma tanti ricordi. Questa immagine quindi, il mio primo ricordo, quello a cui tengo di più ed il primo che pubblico, racconta di me più di quel che può sembrare... Insomma, per me tutto iniziò con una gara... 😃

1982Start

End1981

4 October

Sara ValeriAll

forse a casa di qualche zio...

Abbracci <3

Adoro queste due foto, una abbracciata a mia sorella Simona Valeri e l’altra in braccio a babbo Antino Valeri . Crescendo non ci si abbraccia più, diventano altri i modi per dimostrare quanto amore c’è nella nostra #famiglia! ❤️ Qui babbo aveva 33 anni, mamma 31 (5 e 7 anni in meno di quanti ne ho io oggi) ed avevano già due figlie di 2 e 10 anni… Io oggi, a 38 anni, ho un gatto. 😃

1981Start

End1980

19 May

Sara ValeriAll

Piediripa, MC, Italia

1 anno

Il mio primo #compleanno ... e già si intuiva la mia fotogenicità! 😀 😀

2 March

Sara ValeriAll

Macerata, MC, Italia

Ricordi di famiglia...

E ritrovando una polaroid della tua famiglia scattata nel 1980, scopri che tuo nonno è l'ideatore della Duck Face...altro che Zoolander 😀 #famiglia #nonni

1980Start

End1979

1979Start

End1978

16 August

Sara ValeriAll

Civitanova Marche, MC, Italia

Dovevo ancora arrivare :)

Apparte i cappelli.....ma #mammasilvana che fisico aveva?!?!?!? ...ma
da lì a qualche mese sarei arrivata io in quel pancino piatto 😃 ❤️ P.s. Fa strano immaginare la mia #famiglia senza di me, ma arrivando dopo mi sono risparmiata almeno l'ombrellone in testa!! 😀

1978Start

End1970

10 December

Sara ValeriAll

Macerata, MC, Italia

I miei nonni paterni

Nonna Luce e nonno Righetto (Enrico sui documenti)...senza di loro tutto questo non sarebbe stato possibile...Grazie di esservi amati così tanto! ❤️ #nonni

1970Start

Send a feedback

Help us to improve the service

Send us a feedback or suggestion to the email address feedback@wollol.net.

È necessario aggiornare il browser

Il tuo browser non è supportato, esegui l'aggiornamento.

Di seguito i link ai browser supportati

Se persistono delle difficoltà, contatta l'Amministratore di questo sito.

digital agency greenbubble